Uno degli obbiettivi della Associazione Mimosa è la promozione della prevenzione oncologica e tutela della salute.
Nel corso degli anni l’Associazione ha concretizzato questo obbiettivo attraverso:

  • redazione e distribuzione di materiale informativo sullo screening oncologico e sul Codice Europeo contro il cancro;
  • organizzazione di Conferenze/Corsi a tema sulla prevenzione oncologica e l’alimentazione;
  • organizzazione di Corsi di Cucina Naturale con lo chef Giovanni Allegro;
  • redazione del libretto “Cosa porto a Tavola” recentemente revisionato;
  • sostegno al protocollo FUCSAM della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta (preparazione di materiale informativo, corsi di cucina, corso di fitwalking e di yoga);
  • sostegno al progetto PROTEUS DONNA

 

Anno 2005/2006:

  • umanizzazione ingresso del DH Oncologico;
  • apertura biblioteca per in pazienti all’interno del DH Oncologico.

Anno 2008/2009:

  • acquisto di HEXVIX per la SC di Urologia del PO di Borgomanero. Si tratta di una cistoscopia a fluorescenza con luce blue che in aggiunta alla cistoscopia tradizionale a luce bianca aumenta la capacità diagnostica e la gestione dei tumori della vescica;
  • Acquisto del Microtomo a Macro fette per la SC di Anatomia Patologica del PO di Borgomanero. Si tratta di uno strumento in grado di tagliare a fette la prostata in modo da migliorare la valutazione della estensione locale del tumore.

Anno 2009 e 2010:

  • finanziamento di 1 borsa di studio per tecnico per la SC di Anatomia Patologica del PO di Borgomanero;
  • acquisto arredi per due nuovi studi medici e la sala GIC della ASL NO presso II piano della palazzina G.

Anno 2010:

  • acquisto TV per il DH Oncologico di Borgomanero per i pazienti in corso di terapia;
  • acquisto di materiale informatico per il DH Oncologico.

Anno 2011:

  • acquisto di materiale informatico per il DH Oncologico;
  • ampliamento della biblioteca del DH Oncologico per i pazienti.

Anno 2012:

  • acquisto di un microscopio computerizzato per la SC di Anatomia Patologica del PO di Borgomanero

Anno 2013:

  • acquisto PICC (cateteri venosi centrali) per avviare attività del PICC team;
  • progetto FAMIGLIA: sostegno di una famiglia in difficoltà dopo la morte di un genitore con figli minori.

Anno 2014:

  • acquisto frigorifero per il Centro Unico di Screening della SC di Anatomia Patologica del PO di Borgomanero:
  • acquisti arredi e materiale informatico per il Centro Accoglienza e Servizi;
  • acquisto arredi, TV per apertura del punto ristoro per i pazienti presso il II piano della Palazzina G;
  • acquisto frigorifero per il DH Oncologico;
  • acquisto quadri per il DH Oncologico;
  • acquisto protesi mammarie per avviare attività del chirurgo plastico presso l’Ospedale di Borgomanero;
  • supporto al protocollo della Rete Oncologica del Piemonte e della Valla d’Aosta FUCSAM. Si tratta di un protocollo osservazionale sul cambiamento degli stili di vita nei pazienti in esiti di cancro della mammella e cancro del colon retto. L’associazione ha supportato e supporta il protocollo fornendo gratuitamente corsi di cucina preventiva, materiale informativo, corsi di fitwalking.

Anno 2015:

  • acquisto condizionatore per II piano della Palazzina G;
  • acquisto pese persone, flussimetri portatili;
  • acquisto di 2 nuove poltrone per l’infusione di chemioterapia e di 2 piantane;
  • acquisto arredi per nuova postazione infermieristica presso DH Oncologico;
  • il Tappeto dei Sogni, opera di argilla posta all’ingresso della palazzina G sede del DH Oncologico di Borgomanero.

Anno 2016:

  • acquisto arredi per archivio e sala d’attesa del II piano della Palazzina G;
  • finanziamento della cartellonistica sul Centro Accoglienza e Servizi e DH Oncologico presso PO di Borgomanero;
  • acquisto materiale necessario all’aromaterapia per il DH Oncologico;
  • acquisto materiale informatico e arredi per il Centro Accoglienza e servizi;
  • supporto allo studio PROTEUS DONNA. Si tratta di uno studio finalizzato a dimostrare superiorità della tomosintesi (mammografia tridimensionale) rispetto la mammografia tradizionale nello screening dei tumori della mammella.

Anno 2017:

  • Acquisto condizionatori per reperto, poltrone per infusione di chemioterapia;
  • Organizzazione della Giornata della Salute in collaborazione con la ASL NO il 23/9/2017;
  • Finanziamento Master di mindfulness per psico-oncologo;

Anno 2018:

  • Supporto attività alla Rete della Prevenzione della Regione Piemonte per la promozione del Codice Europeo Contro il Cancro (PREVENILL);
  • Corso di cucina per scuola materna (Progetto con San Maurizio D’Opaglio);
  • Collaborazione con il Comune di Borgomanero: Usa il Cervello- promozione alla salute sull’uso consapevole dei dispositivi elettronici;
  • Sostegno al progetto FUCSAM e  Bussola dei Valori alla Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta;
  • Finanziamento Master in Estetica Oncologica;

Anno 2019:

  • Partecipazione al Tavolo CAS Territorio e promozione del PROGETTO SCREENING e del PROGETTO CAS;
  • Partecipazione al Borgo in Blu;
  • Supporto attività alla Rete della Prevenzione della Regione Piemonte per la promozione del Codice Europeo contro il cancro e degli Screening Oncologici;
  • Organizzazione di eventi informativi per i cittadini;
  • Acquisto materiale per Ospedale (poltrone per la chemioterapia/sistemi vocali per la refertazione/arredi);
  • Organizzazione eventi formativi e iscrizione a corsi nazionali specialistici

 

Dal 2005 l’Associazione acquista annualmente farmaci non mutuabili necessari per la preparazione ad esami strumentali particolari e per la gestione degli effetti collaterali della chemioterapia e li regala attraverso KIT specifici ai pazienti del DH Oncologico di Borgomanero. Questa attività fino al 2015 è stata sostenuta attraverso il Fondo Frattini. Dal 2016 è stato attivato un nuovo progetto in collaborazione della Fondazione Comunità del Novarese che si chiama FONDO FARMACI.